Prestazioni studi e ambulatori odontoiatrici, via libera III commissione Consiglio Puglia a schema regolamento

La III commissione Consiglio Puglia, presieduta da Pino Romano, ha espresso parere favorevole sullo schema di regolamento regionale “Attuazione della legge regionale n. 9/2017 e s.m.i. Individuazione delle prestazioni erogabili negli studi e ambulatori odontoiatrici e definizione dei requisiti strutturali, organizzativi e tecnologici’” (approvato con deliberazione della Giunta regionale n. 841 del 15 maggio scorso). Il provvedimento tiene conto dei contributi forniti dalle società scientifiche .

Assieme al parere favorevole, sono state trasmesse anche le osservazioni presentate dal partenariato precedentemente audito, unitamente ad un’altra osservazione, presentata da Domenico Santorsola, che prevede l’obbligo dell’aggiornamento professionale per la figura dell’assistente alla poltrona.

A seguire la III commissione ha approvato con emendamenti i primi 5 articoli del disegno di legge relativo alle “Norme sul controllo del randagismo, anagrafe canina e protezione degli animali da affezione. Abrogazione della legge regionale 3 aprile 1995, n.12 ‘Interventi per la tutela degli animali d’affezione e prevenzione del randagismo’ ”.

L’emendamento più importante approvato è quello che allarga la platea degli animali interessati da “cani, gatti e furetti” a ogni animale “tenuto o destinato a essere tenuto dall’uomo per compagnia o affezione”.

Ultime News (Apri archivio)