Gli “OO.RR.” Foggia sul concorso per 2445 posti di OSS

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria “OO.RR.” di Foggia è stata delegata ad espletare il concorso regionale per n. 2445 posti per OSS, approvato con Delibera.

All’esito della scadenza dei termini di presentazione delle domande si è proceduto senza indugio ad avviare la relativa procedura concorsuale che ai sensi del DPR 220/2001 prevedeva una prova scritta/pratica ed una prova orale.

Trattandosi di una procedura con un numero elevatissimo di posti, in quanto interessate tutte le Aziende sanitarie della Regione Puglia, si è deciso, come notoriamente avviene nei concorsi per tali figure professionali, di non limitare la partecipazione dei candidati alla procedura concorsuale e quindi di non effettuare la preselezione. In considerazione, altresì, che la più ampia partecipazione avrebbe consentito, oltre che una selezione più adeguata, anche la possibilità che la validità della graduatoria finale di merito, avendo una durata triennale per il suo utilizzo e scorrimento, avrebbe significato una grande offerta occupazionale anche per le aziende di altre regioni italiane.

Lo sforzo organizzativo messo in piedi è stato pianificato e puntualmente declinato in tutti gli aspetti di dettaglio e costantemente monitorato, prevedendo la conclusione dell’intera procedura nel mese di dicembre 2019.

Non va sottaciuto il positivo apporto delle OO.SS. di categoria che al tavolo regionale hanno contribuito a sostenere l’iniziativa regionale, in modo particolare per la previsione delle riserve da prevedere per il personale già in servizio a tempo indeterminato presso le relative Aziende Sanitarie pugliesi.

Modalità e numeri:

  1. Le domande pervenute alla prova pratica/scritta sono state 24.784;

  2. La prova scritta/pratica è stata realizzata presso il padiglione della Fiera di Foggia n. 19 dall’11 al 15 marzo 2019;

  3. Il sorteggio delle singole prove è stato realizzato in diretta streaming;

  4. Alla prova orale sono stati ammessi 17.155 candidati.

  5. Le prove orali sono state programmate e calendarizzate nei giorni di lunedì e giovedì di ogni settimana, a partire dal 14 ottobre per poi finire il 12 dicembre 2019;

  6. Per ciascuna giornata state svolte due sezioni, quella mattutina e pomeridiana nei seguenti orari:

    1. Mattino ore 09,00 – 13,00

    2. Pomeriggio ore 15,00 – 19,00

  1. La Commissione Centrale è composta dal Presidente Dirigente Infermieristico S.I.Os. Aziendale, da due rappresentanti del profilo degli OSS e dal Segretario.

  2. In considerazione del numero elevato dei partecipanti, l’Azienda ha provveduto, per ridurre i tempi di svolgimento delle suddette prove, a istituire delle Sottocommissioni, composte rispettivamente da 1 Dirigente Medico o Infermieristico, 1 Infermiere, 1 OSS e un segretario verbalizzante;

  3. I candidati, nel numero di 500 per ogni sezione (mattutina o pomeridiana), quindi per un totale di 1000 al giorno, sono stati suddivisi in 20 candidati per ogni turno (1 per ogni sottocommissione), per un totale di 25 turni;

  4. Il criterio adottato per la suddivisione è stato quello di segmentare gli elenchi rispettando l’ordine alfabetico.

La Commissione Centrale all’inizio di ogni sezione di prova orale provvedeva a cambiare in maniera casuale l’ordine di attribuzione degli elenchi sopra descritti, consegnando solo allora l’elenco definitivo a ciascuna sottocommissione.

Relativamente ai quesiti elaborati e posti ad ogni singolo candidato, essi sono stati formulati secondo il programma del percorso formativo dei corsi OSS, secondo quanto è inserito in tutti i testi utilizzati dai corsisti OSS nel loro percorso formativo e secondo le domande formulate nei concorsi nazionali

già espletati.

La modalità di sorteggio prevedeva che venisse individuato un volontario tra i 20 candidati di ogni turno (dei 25 di ogni sezione), il quale sorteggiava la domanda con la certezza che tale domanda non sarebbe stata più riutilizzata nella stessa sezione di prove.

I turni dei candidati di una sezione sono 25 e, per garantire che all’ultimo turno di candidati venisse concessa una scelta tra tre buste anziché pescare quella restante, le domande di ogni sezione sono state pari a 27 anziché solo 25.

Le domande formulate sono state in totale 945.

I dati relativi alle presenze per ogni giornata sono riportati nella tabella di seguito allegata.

  1. La procedura concorsuale ha previsto soltanto 2 prove d’esame, trattandosi di un profilo professionale le cui mansioni sono ascrivibili a funzioni meramente esecutive.

Il legislatore ha orientato un peso considerevole, 40 su 100, al riconoscimento  dei titoli professionali e di servizio in possesso dei candidati.

 

Provincia/Regione

Prova Orale

 

Totale

Idonei

9906

PUGLIA

Bari

2318

Brindisi

868

BAT

910

Foggia

2499

Lecce

2071

Taranto

1240

FUORI REGIONE

Abruzzo

245

4408

Basilicata

508

Calabria

791

Campania

1396

Emilia Romagna

98

Estero

3

Friuli

21

Lazio

83

Liguria

17

Lombardia

78

Marche

53

Molise

85

Piemonte

58

Sardegna

18

Sicilia

848

Trentino

6

Toscana

35

Umbria

14

Valle d’Aosta

1

Veneto

50

 

Ultime News (Apri archivio)