E’ nato ‘FRONTIERS’ il network tra 11 centri per lo studio e la cura della demenza frontotemporale

La settimana scorsa si è tenuto a Tricase (Le) un workshop internazionale sulla Demenza frontotemporale organizzato dal prof. Giancarlo Logroscino (ex Harvard University, oggi direttore Centro Malattie Neurodegenerative Università di Bari) con la presentazione del primo studio epidemiologico condotto da 11 centri europei.

Durante l’evento sono stati presentati i dati ed è stata ufficializzata la nascita di ‘FRONTIERS’ il network tra questi 11 centri per lo studio e la cura della demenza frontotemporale, tra le più diffuse in età presenile con parecchi casi tra i 45 e i 65 anni. Dai dati raccolti nelle province di Lecce e Brescia emerge un’incidenza a livello nazionale di 3 casi ogni 100.000 italiani ogni anno; in pratica 1.800 nuovi casi per anno, purtroppo spesso erroneamente trattati come malati psichiatrici, con conseguenze facilmente immaginabili.

Ultime News salute (Apri archivio)